L’eliminazione dalla Champions League per la Juventus non è solo un duro colpo sportivo, ma anche economico: ecco a quanti soldi devono rinunciare i bianconeri a causa dell’uscita agli ottavi di finale dopo la doppia sfida con il Porto.

Quanto costa alla Juventus l'eliminazione dalla Champions League

Quando nell’estate del 2018 la Juventus, con un autentico colpo di mercato, acquistò dal Real Madrid il pluri Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo, l’obiettivo dichiarato era chiaro: vincere la Champions League.

Una mission però anche quest’anno fallita, visto che i bianconeri nonostante la vittoria dello Stadium non sono riusciti a ribaltare la sconfitta nella gara d’andata contro il Porto, uscendo così mestamente agli ottavi di finale.

Un duro colpo senza dubbio per la Juventus, che di certo quest’anno non partiva tra le favorite ma che ambiva ugualmente a un cammino più brillante visto anche un sorteggio non così proibitivo.

L’eliminazione agli ottavi della Champions League rischia così di complicare ulteriormente i conti in casa Juve, considerando che il primo semestre di questa stagione ha fatto segnare un rosso di bilancio pari a 113,7 milioni.